Chargement...
Chargement...

Lione all'italiana : due seccoli de presenza italiana nella regione lionese

Auteur : Jean-Luc de Ochandiano

Paru le : 21/10/2016
Éditeur(s) : Lieux dits
Série(s) : Non précisé.
Collection(s) : Non précisé.
Contributeur(s) : Collaborateur : Nuria Pastor Martinez - Traducteur : Vincenzo Drago

35,00 €
Expédié en 5 à 7 jours.
Livraison à partir de 0,01 €
-5 % Retrait en magasin avec la carte Mollat
en savoir plus

Résumé

Histoire de la communauté italienne de Lyon depuis 1815 et de la vie de ces migrants dans leurs quartiers : régions d'origine, métiers, conditions de vie, xénophobie, intégration, etc. Avec de nombreux témoignages, documents et photographies d'époque. ©Electre 2017

Quatrième de couverture

Autre présentation Lione all'italiana Due secoli di presenza italiana nella regione Lionese Da due secoli, decine di migliaia di italiani si sono stabiliti a Lione, poi nella sua agglomerazione. All'inizio si trattava soprattutto di contadini poveri che, per una parte dell'anno, lasciavano le montagne italiane per andare a guadagnare qualche soldo nelle officine o nei cantieri edilizi, come gessatori, mosaicisti, scultori del legno, tessitori o lattonieri. Poi, di pari passo con lo sviluppo industriale, sono sempre più numerosi a stabilirsi a Lione per lavorare nelle fabbriche che nascono ai margini della città. Sorgono, allora, interi quartieri marcati da una forte presenza italiana, si sviluppano aziende e negozi italiani, si aprono delle associazioni. Ciò permette a queste persone sradicate di preservare il loro modo di vita, le proprie tradizioni, e un po'del calore della loro regione d'origine. Quest'immigrazione ha continuato a durare fino alla fine degli anni'60, a tal punto che oggi numerosi lionesi contano tra i loro antenati un emigrante che ha dovuto lasciare l'Italia natia. Chi erano allora questi italiani e qual'è stata la loro vita nel corso di questi due secoli di immigrazione a Lione ? Come hanno, a poco a poco, trovato il loro posto nella città ? Quale memoria ha lasciato quest'immigrazione, la più importante a Lione di questi ultimi due secoli ? Lo storico Jean-Luc de Ochandiano affronta tali questioni, e molte altre, in questo libro ricco di illustrazioni.

Fiche Technique

Paru le : 21/10/2016

Thématique : Migrations

Auteur(s) : Auteur : Jean-Luc de Ochandiano

Éditeur(s) : Lieux dits

Collection(s) : Non précisé.

Série(s) : Non précisé.

ISBN : 2-36219-134-6

EAN13 : 9782362191343

Format : Non précisé.

Reliure : Relié sous jaquette

Pages : 272

Hauteur : 30 cm / Largeur : 25 cm

Épaisseur : 3 cm

Poids : 2130 g